domenica 30 novembre 2014

La Crostata di mele e marmellata di albicocche

Ciao Amici di 2 Cuori e una Cappa, oggi prepareremo una vera delizia per il palato, la crostata di mele e marmellata di albicocche....come la faceva la mia nonna, quanti ricordi ad ogni morso ritornano alla mente, quanti sapori rendono questa crostata divina e ottima per riempire un bel pomeriggio in famiglia, accompagnata da un buon tè...bene siete curiosi ??
andiamola a preparare.....

Ingredienti:

Pasta frolla utilizzata nel video:
250 g farina 00
200 g burro
100 g  zucchero
1 tuorlo
un pizzico di sale
un pizzico di cannella

Ingredienti per la torta:
4 mele tagliate a dadini
18 mandorle
100 g di biscotti secchi
50 g di uvetta sultanina
100 g di zucchero di canna
50 g di pinoli
1 cucchiaio di cannella
1 barattoli di marmellata di albicocche o del gusto che preferite
1 mela tagliata a fette
un quadratino di burro

Preparazione

Una volta preparata la pasta frolla, uscitela da frigo e preparate la teglia con della carta forno e foderatela stendendo la pasta frolla al suo interno, non usate tutta la pasta frolla ma conservatene un po per costruire i bordi, ponete la teglia foderata con la pasta frolla, in frigo.
Triturate con un mixer i 100 g di biscotti secchi e le mandorle.
Preparate la farcitura della crostata.
In un recipiente versate tutte le mele a dadini i pinoli,l'uvetta e una parte di zucchero di canna, il cucchiaio di cannella, mescolate e successivamente unite la confettura ma non tutta.
Prendete la teglia e bucherellate con una forchetta la pasta frolla, versate la polvere di biscotti e mandorla sulla base, versate tutto l'impasto, il resto della marmellata spalmatelo sul ripieno precedentemente versato.
Ora prendete la mela a fettine e disponetele decorando la crostata in modo armonioso.
Poniamo sulle fettine dei fiocchetti di burro, e la rimanete parte di zucchero di canna, rifiniamo i bordi della pasta frolla ripiegandoli verso l'impasto.
Mettete in forno per 30 minuti a 180° forno ventilato o statico.
E la vostra crostata di mele è pronta per essere gustata insieme ad un ottimo tè in famiglia, noi ci rivediamo presto....sulle vostre tavole. Ombretta e Gabriele

Ecco il video della ricetta











domenica 2 novembre 2014

Rame di Napoli

Ciao Amici di Due cuori e una Cappa, oggi prepariamo i biscotti-dolci tipici Siciliani di Novembre e del periodo della commemorazione dei defunti, le famose Rame di Napoli, un dolce al cioccolato che si scioglie in bocca, solo a scriverlo mi viene l'acquolina in bocca....basta, basta andiamoli a preparare.

Ingredienti:

500 g di farina 00
100 g di cacao amaro in polvere
200 g di zucchero
50 g di miele ( preferibilmente di fiori d'arancio )
20 g di ammoniaca per dolci o una bustina di lievito per dolci
100 g di margarina o burro
3 cucchiai di cannella in polvere
5 chiodi di garofano
un pizzico di sale
la scorza di 2 arance
350 g di latte
600 g di cioccolato
Nutella per farcire
marmellata di arance per farcire
granella di pistacchio
granella di mandorle
granella di nocciole

Preparazione
con 
Planetaria

In una ciotola unite il burro o la margarina insieme allo zucchero e mescolate con gancio a foglia.
Cambiate il gancio e mettere quello a frusta, immettete il miele , la scorza d'arancia e i chiodi di garofano la cannella e il sale, il cacao amaro, il latte continuate a mescolare.
Adesso unite a poco a poco la farina 00 e l'ammoniaca o il lievito, e continuate a mescolare.
Su una leccarda mettete un foglio di carta da forno e versate l'impasto con un cucchiaio a formare dei biscotti di forma tonda o ovale.
Mettete in forno a 180° dovete aspettare che lievitino e poi tirate fuori.
Sfornate e lasciate riposare all'aria per far evaporare gli odori dell'ammonica, questo solo se avrete utilizzato l'ammoniaca come agente lievitante.
Sciogliete il cioccolato a bagnomaria o nel microonde.
Farcite le vostre rame come più preferite e successivamente glassate per immersione.
Decorate con la granella che preferite e lasciate rapprendere e raffreddare la glassa.
Questo biscotto al cioccolato renderà più dolce e più piacevole il vostro autunno,preparare le diverse varianti e buon appetito. 
Noi ci rivediamo presto...sulle vostre tavole.
Ombretta e Gabriele.

Ecco la video ricetta




sabato 1 novembre 2014

Nzudde al miele

Ciao Amici di Due Cuori e una Cappa, come ogni anno a Novembre si festeggia il giorno di ogni Santi e la commemorazione dei nostri cari che non ci sono più, vi proponiamo un biscotto dal sapore antico e di semplicissima preparazione, ovvero le Nzudde al miele, andiamole a preparare.

Ecco gli ingredienti:

300 g di farina 0
280 g di miele di fiori d'arancio
40 g di scorza d'arancia candita
5 g di ammoniaca per dolci
70 g di succo d'arancia
mandorle già pelate da usare come guarnizione

Preparazione

La preparazione è molto semplice, mettete in un mixer i 40 g di scorzetta e aggiungete anche il succo d'arancia, mixate una prima volta.
Adesso aggiungete il miele di fiori d'arancio e l'ammoniaca per dolci, mixate nuovamente.
Ora aggiungete la farina e mixate un'ultima volta.
Otterrete un impasto molto morbido e al tempo stesso colloso.
Preparate una leccarda rivestita con carta forno, con un cucchiaio disponete l'impasto e date la forma del classico biscotto, ovvero tondo, al centro poi mettete una mandorla con decorazione.
Mettete in forno a 180° per 10/15 minuti forno ventilato.
Ecco pronti i biscotti dall'aroma profumato e dal gusto intenso dell'arancia, gustate questo biscotto semplice, antico ma sicuramente dal sapore ricco e noi ci rivediamo presto...sulle vostre tavole.
Ombretta e Gabriele

Ecco il video della ricetta